barrette

Barrette ai cereali? Meglio homemade!

I ricordi più vividi legati alla nostra infanzia sono spesso legati alla merenda… Quel sacro momento della giornata in cui noi bambini ci “rilassavamo” guardando un cartone animato e mangiando la nostra merendina preferita, accompagnata da un bicchiere di latte o un succo di frutta.

Oggi quel piccolo morso lo riviviamo da adulti nelle nostre case e nei nostri uffici… Vogliamo riempirci lo stomaco con qualcosa di buono, staccando la spina e lo sguardo dai monitor per qualche minuto.

Una buona abitudine è portare con noi della frutta, ma spesso una mela o una pesca, per quanto buone possano essere, non soddisfano il nostro palato…

Un’idea alternativa e creativa sono le barrette homemade ai cereali!

Davvero semplici da preparare, ci permettono di utilizzare ingredienti genuini ed evitare conservanti e zuccheri raffinati che ritroviamo invece nei prodotti confezionati.

Il vantaggio delle barrette fatte in casa è che possiamo personalizzarle in base ai nostri gusti, con frutta fresca, disidratata, cioccolato, semi o frutta secca. Inoltre sono a prova di intolleranza, perché possiamo scegliere il cereale alla base della ricetta.

Francesca di Breakfast at Tiffany’s ci propone delle barrette healthy e nutrienti ai cereali misti, noci, bacche di goji, albicocche disidratate e cioccolato fondente. Basta tritare le noci, le albicocche disidratate e il cioccolato. Aggiungere i cereali con i semi di sesamo e le bacche. Versare il miele, stendere il tutto su una teglia con carta da forno oliata e infornare.Una volta intiepidito, il composto è pronto per essere tagliato!

Le blogger Chiara e Marta di La Cucina Spontanea ci riportano all’infanzia con degli ingredienti della tradizione: fiocchi d’avena, marmellata di albicocche, un mix di frutta secca, latte e burro. Mischiate la farina, lo zucchero, il burro e impastate con le mani. Aggiungete i fiocchi d’avena, mescolate bene e infornate il composto steso su una teglia in maniera uniforme. Questa sarà la base delle vostre barrette. Tritate tutta la frutta secca e disponetela in una ciotola insieme ai fiocchi d’avena. In un pentolino scaldate il latte, lo zucchero, il burro, fino a quando questo non sarà sciolto. Aggiungete la miscela alla frutta secca e mescolate. Togliete la base dal forno e fatela raffreddare. Una volta fredda spalmate la marmellata e terminate con uno strato di frutta secca e i fiocchi d’avena. Infornate per altri 30 minuti in forno a 200 °C.

Ed ecco fatto, le vostre barrette homemade sono pronte!

fava

Snack light: che passione!

Momenti di pausa, poco prima della cena o semplicemente davanti al computer, quando la fame cresce.. Vogliamo evitare cibi grassi, anche perché la prova costume si avvicina, e allora ecco i nostri consigli per uno snack sano, light e veloce. Noi oggi come spuntino abbiamo scelto le fave! Piccole verdi delizie che da aprile a luglio, senza apportare danni al portafoglio, riescono a placare per un po’ la fame nella maniera più salutare possibile!

Ma facciamo un tour in giro per il mondo alla ricerca di snack salutari

In Giappone, sono mangiatissimi gli Edamame! Ottima fonte di proteine e fibre, deliziosi se mischiati con un po’ di aceto balsamico, origano e limone. Facciamo un salto in Vietnam, dove sono molto popolari i Summer Rolls, involtini estivi che si possono trovare ovunque fatti con verdure, gamberetti e noodles, avvolti nella lattuga. Pochi grassi, pieno di vitamine!


summer rolls

Voliamo in Africa… in Nigeria se dici macedonia dici merenda! Fatta con papaya, ananas, mela, banana e cocco…Una delizia! Mentre in Sud Africa lo snack tipico sono i Biltong, ovvero carne essiccata con coriandolo, pepe, zucchero di canna e aceto…

Un Oceano divide Messico e Romania, ma anche con il fuso orario, la merenda resta la stessa! Semi di zucca, chiamati Pepitas dai messicani e mangiati in entrambi i paesi “on the go” o ai bordi delle strade. Pensate… solo 25 grammi e il vostro corpo assume già il 20% del ferro e 50% di magnesio consigliati in un giorno.

pan con palta

In Chile il Pan con Palta (pane con avocado) regna incontrastato come merenda, ma se preferiamo tornare in Europa allora passiamo dalla Grecia, dove ci aspetta il Tzatziki, uno yogurt con aglio e aneto. Preferite forse l’humus, tanto amato nell’Est Europa?

tzatziki-1323006-1600x1200