Cavatelli_3

Melone e gorgonzola, un abbinamento che stupisce

L’innovazione e la creatività in cucina passano anche per la valorizzazione dei prodotti del territorio e la capacità di reinterpretarli con accostamenti e mescolanze di sapori diversi, a volte inconsueti.

È quello che è accaduto tra il Melone Mantovano IGP e il Gorgonzola DOP, due ingredienti dalle origini e dalle tradizioni culinarie diverse, entrambi sotto tutela dei rispettivi Consorzi che ne garantiscono la tipicità.

Il Melone Mantovano IGP, frutto pregiato dell’estate, si caratterizza per la calotta liscia e retata, per il gusto dolce e l’aroma intenso. Prodotto d’eccellenza della pianura mantovana da 500 anni. Il gorgonzola Dop è un formaggio molto saporito, dolce o piccante, originario del Piemonte e la Lombardia. Il suo gusto salato e pungente, si presta bene per l’elaborazione di salse e creme gustose.

Mescolati insieme a cosa danno vita? Una follia di sapori. Un abbinamento unico, sperimentato dallo chef stellato Antonino Cannavacciuolo, da sempre portabandiera della qualità culinaria del nostro Paese e grande innovatore, in grado di fondere passato e presente della tradizione italiana.

Questi ingredienti l’hanno portato ad osare e servire piatti veramente sfiziosi, come le Pennette di melone al gorgonzola con scarola liquida e i Ravioli di gorgonzola, infuso di melone e sedano rapa.

Un’esplosione di dolcezza con un leggero retrogusto pungente, che solo il gorgonzola può offrire e che Cannavacciuolo sa sapientemente combinare…

Le ricette per mixare questi due alimenti sono tantissime. Tra quelle suggerite dai Consorzi del Melone Mantovano IGP e del Gorgonzola DOP, vi proponiamo il Gazpacho di Melone, schiuma di gorgonzola e gamberi.

Inserite in un mixer il melone pulito e tagliato a pezzi, il cipollotto, il pane, il concentrato di pomodoro, il succo di ½ limone, sale e pepe. Emulsionate con un filo d’olio e aggiungete se serve altro limone. Frullate il gorgonzola con la panna, pulite i gamberi dal carapace e scottateli in padella. Versate il gazpacho, unite la schiuma di gorgonzola e servite con i gamberi e la parte verde del cipollotto tagliata a julienne.

Gazpacho_3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *